Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

questo mese è iniziato nel peggiore dei modi, tra delusioni lavorative, notizie dall’USP sempre peggiori, progetti sfasciati, lavori che non arrivano. Oggi si è messo anche l’INPS a mandarmi lettere d’amore! Ok,  tutto passa; ok, dopo la salita c’è la discesa; ok, non può piovere per sempre (citando Brandon Lee) ma …basta!

Caro Babbo Natale, cosa voglio per regalo? Mi basterebbe un po’ di sano ottimismo, che con quello, sono certa, sarò già a metà strada!

Ah, non poteva mancare l’aspetto salute! Sabrina da sabato notte ha la febbre: 38 fissi senza altri sintomi! Ne abbiamo approfittato per preparare insieme i biglietti per scriverti la lettera, Babbo Natale; ti piacciono? Quello a sinistra è di Cristina, ma sono certa che avevi riconosciuto già il suo tocco creativo!

Aspetto il tuo regalo con ansia

Antonella

Annunci

È già Natale!

La mia vita è scandita dai miei piccoli grandi eventi. Non seguo giorni e mesi, ma ragiono di evento in evento: cosa viene dopo la festa di Cristina? Natale, giusto; quindi per me è ufficialmente iniziato il periodo natalizio!
Vai con biglietti, bigliettini, regali, preparativi!
Per capire la gravità del caso, dico solo che sono a metà dei miei regali natalizi ( e quest’anno ne ho anche aggiunto qualcuno alla lista!). Ok, proprio metà no, ma 60% sicuro!
Ho dato il via anche alla “produzione” di biglietti e i progetti per le decorazioni dell’albero sono a buon punto. Quest’anno sto pensando anche di costruire un calendario dell’Avvento!
Ecco qui il lavoro di ieri, fatto con Sabrina che, ovviamente, ha creato 3 bigliettini e distrutto 5 fogli!
IMG_1671.JPG

IMG_1676.JPG

IMG_1672.JPG
Chiaramente l’ispirazione viene sempre dal blog della maestra Valentina!

La mia famiglia di carta

È passato un po’ da quando ho realizzato questo biglietto ma a volte i giorni volano e…
Ecco la mia famiglia! Ci siamo proprio tutti, nonni, fratelli, sorelle, cognati e pupe!
Mi son divertita un sacco e stancata un po’, non lo nego, ma son contenta del risultato!
Ps: ieri ho comprato due nuove fustelle e un “righello” per cerchi perfetti, non vedo l’ora di usarli!!
20140805-085036-31836959.jpg

20140805-085038-31838003.jpg

E son 42 anni!

Il primo luglio i miei genitori hanno festeggiato i 42 anni di matrimonio! Wow! Mi chiedo sempre se la mia generazione (io) avrà la stessa pazienza, la stessa voglia di accettare l’altro nella sua totalità, lo stesso desiderio di affrontare tutto insieme, nella buona e nella cattiva sorte.
Ad un mese e più di distanza, ancora auguri di cuore, e….grazie!

20140802-100537-36337282.jpg

Qualche altro bigliettino

Da quanto tempo non scrivo! Eppure, con questa strana estate che sa di autunno, di tempo ce n’è stato! Mah…
Ecco qui gli ultimi biglietti fatti (certo, ormai le pupe alle quali erano indirizzati vanno per il mese, ma non importa, è il pensiero che conta!)
Ancora auguri a loro e a tutta la famiglia! Benvenute!
20140802-100109-36069104.jpg

20140802-100108-36068069.jpg

20140802-100110-36070116.jpg

Voglia di creatività

Continua la mia avventura con i biglietti!
Ne ho appena foniti altri 4 dei quali 3 commissionati (wow!) ma, sig, non posso pubblicarli, non si sa mai….
Mi accontento di scrivere la mia soddisfazione e di pubblicare qualche piccolo dettaglio sgranato e…sgradevole! Uffa!
20140526-153628-56188521.jpg

20140526-153629-56189046.jpg

20140526-153629-56189944.jpg

20140526-153631-56191412.jpg

Le ultime creazioni

C’è voluto qualche giorno per trovare il tempo di postare queste foto, ma ecco qui i miei ultimi biglietti!
Il primo è stato regalato alla mia mamma, per la sua festa, il secondo mi è stato commissionato da un’amica per una Comunione; è stato bello farlo per lei, mi son sentita apprezzata! (Son piccole soddisfazioni!)
Certo, vanno ancora perfezionati, ma….son soddisfatta!
E intanto…me ne hanno commissionati altri 2!

20140518-165518-60918478.jpg

20140518-165517-60917733.jpg

Questione di stress

Credo che ognuno trovi il proprio personale modo per reagire allo stress: cioccolata, attività sportiva, crisi di pianto o di rabbia e chi più ne ha più me metta.
Io, quando sono stressata e stanca e mi sento soffocata, trovo…più cose da fare!
Per ‘non pensare‘ e per sentirmi bene, ho sempre bisogno di far qualcosa; in questo momento, ad esempio, con bimbe malate, marito sempre a lavoro, famiglia lontano e problemi seri da affrontare, ho pensato di darmi…ai biglietti d’auguri!
Credo sia un modo per distrarmi e sfogare la mia creatività, o il mio bisogno di creare, o semplicemente lo stress.
Grazie al sito della maestra Valentina, suggeritomi da mia cugina, di ispirazioni ne ho tante!
Ecco qui il mio primo biglietto, portato a termine ieri, alla fine di una giornata davvero lunga e difficile!
Che dire? Soddisfatta! E poi mi son sentita meglio!

20140501-085308.jpg