Quasi un secolo sulle spalle

Oggi mia nonna compie 98 anni. Novantotto….mi fa una certa impressione solo pronunciarlo. Novantotto anni…chissà quante ne ha viste…è nata mentre il mondo festeggiava la fine della prima guerra mondiale, ha vissuto il fascismo, l’ascesa di Mussolini, lo scoppio della seconda guerra; si è messa in fila per i razionamenti, ha fatto carte false per ottenere più zucchero, ha nascosto i dolci perché vietati. Continua a leggere

2016

La prima pagina dell’anno…

Per prima cosa… Buon Anno! A questo punto ci starebbe l’elenco dettagliato dei buoni auspici e degli auguri, ma possiamo anche saltare questo step dato che sono certa che ogni anno porta con se novità piacevoli e tristi non me lo aspettavo, bellissime giornate e giorni da dimenticare, momenti nei quali hai l’impressione di avere tutto e altri durante i quali ti senti un niente…quindi semplicemente Buon Anno!

Cos’hai fatto ieri? Domanda d’obbligo, oggi, come ieri era quasi obbligatorio chiedere “Che fai stasera?” e quindi…cosa abbiamo fatto noi? Abbiamo trascorso una bellissima serata in compagnia di vecchi amici, abbiamo sofferto il freddo e bevuto birra, abbiamo mangiato pasta al forno riscaldata e lenticchie gelate a mezzanotte, abbiamo riso e ricordato i bei vecchi tempi, abbiamo acceso fontanine e sbriciolato cartoni, abbiamo brindato senza sapere se era il momento giusto, abbiamo ballato e cantato Pollon combina guai, ci siamo semplicemente divertiti tantissimo!

Grazie a tutti per la magnifica serata!!!!

Buon Anno Nuovo!

E son 42 anni!

Il primo luglio i miei genitori hanno festeggiato i 42 anni di matrimonio! Wow! Mi chiedo sempre se la mia generazione (io) avrà la stessa pazienza, la stessa voglia di accettare l’altro nella sua totalità, lo stesso desiderio di affrontare tutto insieme, nella buona e nella cattiva sorte.
Ad un mese e più di distanza, ancora auguri di cuore, e….grazie!

20140802-100537-36337282.jpg